Non si tratta di un’opera teatrale ma di un editoriale di moda, o meglio volendo essere precisi Act 1 è una storia, raccontata per immagini, che fonde insieme l’essenza di una performance teatrale e di un racconto moda.

Lo si capisce subito dopo poche immagini: la luce, il personaggio, le pose. Tutti questi elementi concorrono a creare un’aura scenica! Peter Goldman è l’occhio dietro questo progetto, le sue immagini vivono di ispirazioni che provengono dal teatro, a partire dalla luce che, come ogni fotografo degno di questo nome, considera un elemento fondamentale per la fotografia di moda e che tende a usare sempre in maniera istintiva ma comunque innovativa.

Altro elemento che gli è a cuore nei suoi lavori è il personaggio e le sue capacità “recitative” (“migliore è la performance dell’attore, maggiore è lo stimolo creativo che riesco a proiettare nell’immagine” afferma), tende infatti a concentrarsi principalmente sulla performance emotiva oltre che sull’aspetto di una modella, che si tratti di uno sguardo intenso o di una posa particolare, ama lasciarsi guidare da chi ha di fronte alla macchina per raggiungere risultati inaspettati.

Rebecca, con il suo fascino unico e sottile, è stata una fonte di grande ispirazione per questo progetto nato dalla giovane collaborazione del fotografo con l’artista, designer e stylist Delcey Fleming che con il suo spirito creativo e audace è stata in grado di raccontare una storia con capi attuali mixati a pezzi vintage e fatti a mano.

Per cui, cosa dire?! Abbiamo apprezzato molto Act 1, la nostra domanda ora è “ci sara un Act2?”

Photography/Peter Goldman
Styling/Delcey Fleming
Model/Rebecca Echevarria
Clothing/Delcey Fleming