Un viaggio onirico che inizia andando a ritroso tra i misteri della sua terra e della sua cultura, questo l’approccio di Andrès Caballero per la nuova collezione del brand San Andrès Milano.

Un rituale propiziatorio al quale anche gli spettatori prendono parte trascinati dall’incalzante ritmo di una musica pre-ispanica con note elettroniche e circondati, quasi accerchiati, dalle 12 sculture-manichino.

Il Messico antico diventa il fulcro della collezione fw 17/18, il designer si lascia ispirare dalle antiche arti sognatrici dei veggenti e, proprio come in una cerimonia propiziatoria, da questi si lascia guidare e parlare.

La collezione diventa segno tangibile di questa energia potente e vibrante che si manifesta in capi di impeccabile fattura – rigorosamente Made in Italy – dominati da lavorazioni floreali jacquard e impreziositi da ricami di cristalli swarovski.

Lussuose vestaglie da camera, abiti a trapezio abbinati a camicie in taffettà e gonne drappeggiate sono realizzati nelle tinte del bluette, mexican pink, mandarin gold, argento, nero intenso: una palette che diventa un’ode alle cromie delle sconfinate terre messicane al calar del sole.

Photo Credits// Olga Mai